L’email di Newglobal.it sulle ultime modifiche alla Legge Urbani

Marzo 4th, 2005

Ottima l’iniziativa di Newglobal.it di spiegare con una email semplice gli ultimi passaggi della legge voluta da Urbani sul diritto d’autore.

martedì 01/03/2005 inizierà la discussione prima al Senato e poi alla Camera del provvedimento (ddl numero 7/2005) che comprende anche alcune modifiche della legge voluta dal Ministro Urbani che ha reso la condivisione dei file coperti dal diritto d’autore (musica, video …) un reato punibile con un massimo di 4 anni di galera anche qualora l’illecito fosse stato fatto senza fine di lucro e per uso personale. Entro 60 giorni il provvedimento potrà diventare legge dello Stato. Gli utenti di Internet hanno chiesto ai parlamentari di trasformare questo reato in illecito amministrativo. Cercherò di spiegarti brevemente ed in maniera semplice cosa realmente significhi questa richiesta. (…)

Il testo intero della lettera è anche sul forum di Fiorello Cortiana.

Campagna per il pensionamento di Chicco Testa

Marzo 2nd, 2005

Su l’Espresso di questa settimana Chicco Testa, leader di Legambiente, già deputato del Pci-Pds e oggi referente di Walter Veltroni per lo sviluppo dei trasporti nella Capitale (Roma Metropolitane), afferma che il potenziamento del trasporto pubblico aumenterebbe solo la quantità di spostamento, senza ridurre l’uso dei veicoli privati. “Non sono affatto certo”, dice, “che vi sarebbe una sostituzione tra privato e pubblico perché c’è un’altissima domanda inespressa di mobilità. E probabilmente il traffico non si ridurrebbe”. Se questo rappresenta una associazione che si dichiara ambientalista, non c’è che dire: siamo in pessime mani.

Una bella discussione sul riscaldamento globale

Febbraio 20th, 2005

Mi inserisco volentieri nel discorso sul riscaldamento globale, iniziato da Luca De Biase e Pandemia.

Per iniziare vi consiglio caldamente questo testo di Domenico Coiante, un esperto in materia di fonti di energia rinnovabile: Le nuove fonti di energia rinnovabile. Tecnologie, costi e prospettive

Io credo nella discussione, i due Luca abbiano messo il dito sul punto della situazione: l’allarmismo a volte impedisce di vedere chiaramente il problema, e mette un muro tra il comunicante e la persona che ascolta. La paura non è quasi mai un buon veicolo pubblicitario, soprattutto quando è rivolta ad un problema che non viene percepito chiaramente nel presente.

Esistono dei punti fermi dai quali si può partire, per iniziare un discorso sul riscaldamento della terra generato dall’uomo. In trent’anni l’uso dei combustibili fossili è aumentato dell’80% e questo è un dato di fatto che non può essere smentito. Queste fonti di energia aumentano il volume

Wordpress 1.5

Febbraio 16th, 2005

E’ uscita la nuova versione della applicazione web dell’anno, la nota piattaforma di blogging scritta in php e rilasciata sotto licenza GPL: wordpress 1.5!

La nuova versione ha una gestione molto migliore dei temi e dei plugin, ed ha un sacco di vantaggi rispetto alla precedente. Se posso darvi un consiglio, accoppiatela con il plugin spam-karma, che vi evita la scocciatura dello spam dei commenti nel blog. Grazie a Paolo per la segnalazione di questo plugin, che mi ha tolto un grattacapo. Solo un consiglio, utilizzatelo con il filtro a livello basso, tanto la blacklist è aggiornata spesso e basta a frenare il 99,99% dello spam: in questo modo sarete sicuri di evitare falsi positivi.

Il problema della mela: leggende urbane sul fotovoltaico

Febbraio 14th, 2005

Ripropongo qui un articolo scritto da Ugo Bardi, di Aspo Italia, che ritengo molto interessante.

IL PROBLEMA DELLA MELA: LEGGENDE URBANE SULL’ENERGIA FOTOVOLTAICA

Di Ugo Bardi – Febbraio 2005 www.aspoitalia.net bardi@unifi.it

“Se un uomo vuole disperatamente una mela, magari la pagherà 10 Euro, forse 100 Euro, ma non la pagherà mai due mele” (Franco Battaglia)

Ci sono interi libri che raccolgono leggende urbane e siti internet che le aggiornano continuamente. Dai coccodrilli nelle fogne di New York allle cure miracolose contro l’impotenza, la credulità umana sembra aver bisogno solo di un piccolo incoraggiamento per poi lanciarsi nell’infinito della fantasia.

Anche nel campo dell’energia, le leggende abbondano. Abbiamo leggende ingenue, come quella diffusa negli Appennini Toscani che vuole che la siccità sia dovuto all’effetto delle eliche degli aerogeneratori che “spingono via le nuvole”. Abbiamo poi leggende piuttosto aggressive, come quella che vuole che gli alti prezzi del petrolio siano dovuti a un complotto delle compagnie

Meno siamo meglio Stiamo

Febbraio 13th, 2005

Sono l’unico a pensare che il nuovo programma di Arbore sia molto bello? A quanto pare no, peccato: potevamo stare meglio.

PS: Abbasso l’Auditel nelle trasmissioni delle TV di Stato.

Blog e Politica

Febbraio 12th, 2005

Il dibattito iniziato da Luca de Biase e continuato da Mantellini è molto interessante, e vorrei dare un piccolo contributo. Molti blogger si sono impegnati a trovare 5 cose che i politici devono sapere per poter parlare con loro. Non sono un politico di mestiere, ma faccio politica nel Consiglio Comunale della mia città, sono un informatico di professione ed un blogger per passione. Non che questo mi dia un vantaggio nella discussione, sia chiaro, lo dico solo per chiarire qual’è la mia prospettiva quando esprimo un punto di vista.

Sono d’accordo con Massimo Mantellini quando dice che parlare con i blogger non è necessario e non è richiesto, ed è evidente che alcuni degli esperimenti effettuati, come quello di Cofferati, siano stati fallimentari. Il punto focale del problema, secondo me, è proprio il modo con il quale viene affrontato questo media. Molti politici che hanno cercato di fare propaganda elettorale via

L’ambiente per gli europei da ricevere a casa

Febbraio 10th, 2005

La Direzione Generale dell’Ambiente della Commissione Europea, insieme ad un sito multilingue sempre aggiornato, pubblica un periodico cartaceo intitolato L’Ambiente per gli Europei. In distribuzione gratuita, si riceve per posta. Per maggiori informazioni, leggete il post su Ecoblog:

http://ecoblog.it/post/lambiente-per-gli-europei-da-ricevere-a-casa

Un altro computer è possibile

Febbraio 10th, 2005

Mario Alexandro Santini ha scritto un testo, dal titolo “UN ALTRO COMPUTER E’ POSSIBILE, Il software libero e la rivoluzione della società aperta”, che non ho ancora avuto modo di guardare. Sembra interessante, dato che si occupa della rivoluzione informatica permessa Gnu/Linux e dei suoi riflessi sociali che riguardano tutti noi.

Mercoledì 23 Febbraio alle ore 21.00 presso la sala conferenze del Caffè Letterario, Via San Bernardino 53 - Bergamo il libro verrà presentato dall’autore assieme a Fiorello Cortiana (Senatore dei Verdi, Marcello Saponaro( Coordinatore Provinciale dei Verdi), Silvano Poeta e Nicola Gavazzeni (gestori e animatori del sito di informazione interattiva “Bergamo Blog”).

Dalla presentazione si legge: “Il movimento del software libero contesta radicalmente il diffuso tentativo di imbrigliare, tra licenze e brevetti, la conoscenza di base necessaria per ogni progetto di crescita individuale e collettiva. Si denuncia un sistema di dominio oligarchico contrapponendovi relazioni collaborative.
Questo libro, che

Ancora una ondata di spam

Febbraio 8th, 2005

Lo spam dei commenti sui miei blog continua ad essere un problema molto fastidioso. Ho attivato la chiusura dei commenti dopo un certo numero di giorni dalla pubblicazione dell’articolo, cosa che è antipatica per quanto riguarda i temi che rimangono di attualità nel tempo, ma che riduce moltissimo lo spam mandato automaticamente. Come seconda contromisura, aggiunta a quelle preesistenti, ho installato questo plugin che controlla automaticamente i link inseriti nel commento e se fanno parte di una lista di cattivoni, non ne permette la pubblicazione.

Mi scuso per le limitazioni che queste misure comportano, ma non posso moderare centinaia di commenti ogni giorno, anche se tramite le ricerche, spamwords e spaminator riesco a cancellarne decine alla volta. Se avete cose interessanti da dire su vecchi post, scrivetemi in privato che vi pubblicherò un nuovo articolo per rianimare il discorso.

Beppe Grillo ha aperto un suo blog

Febbraio 5th, 2005

Anche Beppe Grillo ha aperto un suo blog, dove inserisce (immagino non in prima persona) spunti di riflessione su politica ed ecologia, alla sua maniera. Interessante la segnalazione dell’auto che consuma 3 litri di benzina ogni 100 km, una Twingo modificata che fa esattamente il doppio dei chilometri con lo stesso carburante rispetto a quella originale. Un’idea finanziata e sponsorizzata da Greenpeace. Oltre a questo è interessante vedere che anche lui utilizza una licenza Creative Commons per la distribuzione del materiale pubblicato sul suo blog/sito, proibendo ogni lavoro derivato (l’esatto contrario della licenza Open Source).

Poliziotti e coltellini

Febbraio 4th, 2005

Pubblico volentieri un articolo di Claudio Giusti:

A Napoli, ben prima che iniziasse la “guerra di Camorra”, hanno dovuto vietare la vendita dei coltellini da collezione, perché la gente trasformava banali discussioni per un parcheggio in duelli rusticani e si assassinava con i temperini dei Lupetti.

Le cause di questa isteria sono molteplici e vanno dal clima di guerra e intolleranza che stiamo vivendo, alla pesante situazione economica, alle continue aggressioni alla magistratura, agli aperti inviti all’autodifesa e al farsi giustizia da soli.

Falsificazioni statistiche a parte il risultato finale del governo Berlusconi è stato un patetico fallimento. Non solo sono cresciuti i crimini, ma persino gli omicidi, dopo un calo decennale, sono aumentati di un incredibile 12 per cento. Eppure, durante la campagna elettorale del 2001, la Tolleranza Zero era stata uno dei punti di forza di Berlusconi.

In quei giorni spiegai alla RAI che il poliziotto di quartiere non ha il

ecoblog.it - Caccia, il fronte torna incandescente

Febbraio 3rd, 2005

ecoblog.it - Caccia, il fronte torna incandescente

Raccolgo l’invito e chiedo ai lettori di diffondere questa notizia, che è urgente ed importante. Nonostante le 200′000 firme raccolte dallla LIPU per chidere di non cambiare la legge quadro sulla caccia, pare che il Parlamento voglia comunque andare avanti. Il WWF chiede di spedire una lettera al presidente della Camera perché non porti in aula la discussione sul testo di riforma della Legge 157.

Cambieresti?

Febbraio 2nd, 2005

Cambieresti? è una sperimentazione rivolta a 1000 famiglie del Comune di Venezia, disposte a fare un tentativo di revisione dei propri consumi allo scopo di riuscire veramente a scegliere quello che veramente serve al proprio benessere, nel pieno rispetto dell’ambiente e della giustizia verso i popoli del sud del Mondo. All’esperimento hanno già aderito 600 famiglie, ed al battesimo erano presenti Beppe Grillo, Gianfranco Bettin, l’assessore all’Ambiente, Paolo Cacciari e i rappresentanti delle associazioni coinvolte. La sperimentazione durerà 10 mesi e coinvolgerà diversi aspetti della vita degli iscritti: dal risparmio energetico al consumo critico, passando per la medicina naturale ed all’uso intelligente del tempo libero.

La Banda Osiris compone la sigla di Mi Illumino di Meno

Gennaio 28th, 2005

Mi illumino di Meno è l’evento organizzato dalla trasmissione Caterpillar dell’azienda Radio Rai per incentivare il risparmio energetico. Ora è disponibile anche la sigla, composta e suonata dalla Banda Osiris. Uno spasso, vi consiglio di ascoltarla.

Traduzioni di testi liberi

Gennaio 27th, 2005

Qualche mese fa ho parlato con alcuni professori e ricercatori del corso di laurea di interpreti e traduttori della città di Forlì. La mia idea è questa: coinvolgere gli studenti nelle traduzioni di testi distribuiti con licenze libere (FDL, GPL, Creative Commons Share-Alike). Ho ricevuto quindi la disponibilità dei professori a proporre agli studenti testi liberi, che potranno quindi scegliere di tradurre per la tesi. Per loro c’è il grande vantaggio di non dover richiedere l’autorizzazione per fare la traduzione e di poter ridiffondere il materiale tradotto senza vincoli (quindi questi due punti sono dei requisiti fondamentali). Ora è necessario raccogliere proposte di testi da presentare al corso di laurea, e mantenere una tabella con i testi già tradotti (che sarà quindi possibile scaricare liberamente e gratuitamente) e quelli che vorremmo vedere tradotti. Possono essere di qualsiasi argomento e tipo: manuali, testi scientifici, romanzi, nelle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo

Sembra che la legge Urbani venga emendata

Gennaio 27th, 2005

Pare, ma non è ancora certo, che la legge Urbani sul file sharing venga modificata per introdurre una differenziazione tra chi condivide e scarica a scopo di lucro e chi per uso personale, cancellando la frase “per trarne profitto” che è uno dei punti peggiori della legge attuale. Sembra che venga introdotta la possibilità di cancellare il reato quando la condivisione non sia fatta a scopo di lucro, tramite il pagamento di una multa (ora la pena arriva fino a 4 anni di carcere, anche per chi condivide senza scopo di lucro). Ad annunciare le modifiche Paolo Vigevano, presidente della commissione e-Content, ma il testo non è ancora disponibile.

Che dire, speriamo bene.

Il mondo reale ha bisogno di te

Gennaio 27th, 2005

Se per sorridere sposti la testa in orizzontale, oppure quando controlli l’email e non hai nuovi messaggi, la ricontrolli immediatamente, o ancora sogni in html, potresti aver bisogno di una pausa. Il 30 Gennaio è il primo Internet-Free-Day, organizzato da Global Ideas.

Grazie a Pandemia della segnalazione.

Niente animali come premio

Gennaio 25th, 2005

Nel consiglio comunale del 25 Gennaio di Genova è stato approvato il “REGOLAMENTO PER L’OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE COMUNALI PER L’INSTALLAZIONE DI ATTIVITÀ DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE” che tra le altre cose vieta l’uso di animali come premio per attrazioni (come i pesci rossi dei luna park, per intenderci).

Il motore di ricerca delle creative commons

Gennaio 25th, 2005

Molto interessante il motore di ricerca sul sito delle Creative Commons. Permette di cercare i contenuti e mostra a fianco dei risultati le licenze con le quali sono distribuite le pagine. Eccone una prova: Alessandro Ronchi su CC